L’ASMACT raccomanda di votare NO all’iniziativa ECOPOP

Cari Membri, stimati Colleghi e Colleghe, gentili Signore e Signori,

il 30 novembre 2014 la popolazione svizzera voterà sull’iniziativa «Stop alla sovrappopolazione – sì alla conservazione delle basi naturali della vita» (ECOPOP). L’iniziativa popolare punta a limitare allo 0,2% o a 16’000 persone l’immigrazione netta annua.

L’iniziativa metterebbe a rischio l’assistenza medica alla popolazione.

* Gli ospedali, le cliniche e le istituzioni di cura necessitano di personale straniero. Il settore ospedaliero, da solo, necessita annualmente di 10’000 lavoratori specializzati per poter occupare i posti già esistenti.

* Anche se presto venisse formato in Svizzera un numero notevolmente superiore di medici (l’ASMAC è favorevole), ci vorrebbero come minimo 10 anni prima che tali medici conseguano una specializzazione. Nel frattempo ci servono medici stranieri.

* Senza personale straniero non è possibile mantenere l’elevato livello dell’assistenza medica.  Una quota di immigrazione rigida impedisce il reclutamento del personale di cui abbiamo necessità.

Il Comitato direttivo dell’ASMAC Svizzera e l’ASMACT VI RACCOMANDA PERTANTO DI DIRE NO ALL’INIZIATIVA DI ECOPOP.